Bucarelli e Negri campioni di doppio

A otto anni dal loro primo successo, Marco Bucarelli e Beppe Negri si sono confermati campioni italiani di doppio fra i giornalisti italiani. Hanno conquistato il trofeo dopo 36 buche molto combattute giocate al Chervò San Vigilio nell’imminenza dell’Open d’Italia di golf, che verrà ospitato sul percorso bresciano dal 22 al 25 ottobre. Proprio per questo la Federgolf ha approfittato della presenza di parecchie decine di giornalisti per presentare l’edizione numero 77 del prestigioso torneo. Il presidente Chimenti, il direttore del progetto Ryder Cup Giampaolo Montali, il  direttore tecnico delle squadre nazionali Fig Alessandro Rogato e il presidente del Chervò San Vigilio Pietro Apicella hanno  raccontato come è nata l’idea ospitare il torneo in Lombardia, quali le difficoltà affrontate e con quale entusiasmo Fig e staff del resort si siano buttati in questa avventura.

Lo stesso entusiasmo che ha caratterizzato i giornalisti in campo impegnati nella dodicesima edizione del Memorial  Paolo Dal Fior. La prima giornata di gara (formula 4 palle la migliore) ha visto primeggiare la coppia composta da Dario Bartolini e Giorgio Piccaia, con 63 colpi netti. Dietro di loro, distanziati di un colpo, Marco Bucarelli e Beppe Negri,  mentre Maurizio Bucarelli e Maurizio Trezzi seguivano a due colpi. Le seconde 18 buche, giocate con formula greensome, hanno rivoluzionato la classifica lanciando in orbita Bucarelli e Negri  che con un giro in 68 colpi netti sono riusciti a balzare in vetta, resistendo anche al grande ritorno di Paolo Pacciani e Michele Gallerani (65 netto) saldamente al posto d’onore. La regolarità (69 il primo giorno, 68 il secondo) ha premiato Stefano Cazzetta e Stefano Nava consentendo loro di conquistare la terza piazza netta. Il primo premio lordo è finito come era nelle previsioni  nella bacheca di Dario Bartolini e Giorgio Piccaia (153 colpi al termine delle 36 buche).

 

LA CLASSIFICA:

  • Bucarelli – Negri ( 64+68) 132; 2) Pacciani – Gallerani (70+65) 135; 3) Cazzetta – Nava (69+68)137;

4) Dore – De Luca  (73+66) 139; 5) Bucarelli – Trezzi ( 64+74) 139; 6) Calcagno – Bruschi ( 69+71) 140;   7) Governale –  Lanza (67+73) 140; 8) Piva – Lanza (69+72) 141; 9) Spisani – Brancati (71+70) 141; 10)Polesini – D’Argenio (69+76) 145; 11) Zoldan – Cevasco (77+75) 152

Pubblicato in NEWS | Lascia un commento