TARUFFI E ROVERSI CAMPIONI DI DOPPIO AIGG

Tutti i premiati (foto Diego Cassetta)

AL GC CHERVO’ SAN VIGILIO L’11° EDIZIONE DEL CAMPIONATO ITALIANO DI DOPPIO-MEMORIAL PAOLO DAL FIOR

Come da tradizione l’AIGG si è ritrovata sullo splendido percorso del Golf Club Chervò San Vigilio per disputare il Campionato Italiano di Doppio – Memorial Paolo Dal Fior, giunto ormai alla sua 11° edizione. Il resort gardesano, premiato di recente dal prestigioso World Golf Awards per la terza volta negli ultimi sei anni con il riconoscimento di “Italy’s best Golf Hotel 2019”, ha regalato ai giornalisti dell’associazione due splendide giornate di sole e un campo in condizioni impeccabili. La formula del torneo prevedeva un giro con la formula “4 palle la migliore” e un giro con la formula “greensome”. Al termine delle prime 18 buche si è portata al comando la squadra formata da Mario Fornasari e Marco Dal Fior che hanno consegnato uno score di 64 colpi netti frutto di una prestazione nella quale i due giocatori si sono alternati in maniera perfetta. Alle loro spalle, a un solo colpo di distanza, si sono piazzati Dario Bartolini e Benito Russo mentre la coppia formata da Prisca Taruffi e Roberto Roversi e quella composta da Roberto Lanza e Davide Governale hanno accusato un distacco di due colpi dai leader. Seguiva un gruppo molto numeroso con cinque squadre a quota 68 colpi netti. C’erano, quindi, tutti i presupposti per un giro finale molto avvincente con diverse coppie in grado di aggiudicarsi il titolo.

Le 18 buche conclusive, giocate con la delicata formula “greensome”, hanno premiato la squadra più regolare e solida, Taruffi/Roversi, che con una carta da 69 colpi netti hanno recuperato il piccolo svantaggio iniziale per andare a vincere con un margine di quattro colpi sulla coppia Fornasari/Dal Fior, al comando dopo la prima giornata, che ha dovuto accontentarsi della piazza d’onore. Prisca Taruffi e Roberto Roversi, unica squadra a giocare sotto il loro handicap in entrambi i giri, hanno sfruttato le loro caratteristiche tecniche per adattarsi nella maniera migliore al tracciato. Con un ultimo giro in 66 colpi netti, miglior risultato di giornata, i campioni uscenti Matteo Dore e Filippo Carota sono riusciti a salire sul terzo gradino del podio, mentre Roberto Lanza e Davide Governale si sono imposti nella graduatoria del Lordo, complice un errore tecnico della squadra composta da Dario Bartolini e Benito Russo, al comando di questa classifica, che ha portato alla loro squalifica. Risultati e classifiche a parte il Campionato Italiano di Doppio – Memorial Paolo Dal Fior riveste da sempre un significato particolare per l’AIGG. Anche quest’anno il contributo di beneficenza raccolto tra i soci nei due giorni di gara è stato interamente devoluto alla “Casa di Paolo” di Varese, l’associazione fondata da Marco e Eugenia Dal Fior in ricordo del loro figlio Paolo, tragicamente scomparso nel 2009, che ha appena pubblicato un libro nel quale si racconta la storia e l’attività di questa onlus che si dedica al recupero e all’inserimento sociale di ragazzi meno fortunati. Nel corso della cerimonia di premiazione, che ha fatto seguito alla bella e combattuta gara, il Presidente dell’AIGG, Fulvio Golob, ha consegnato una targa al patron del Golf Club Chervò San Vigilio, Pietro Apicella, quale riconoscimento dell’associazione per il suo impegno nel promuovere e sviluppare una struttura che si sta distinguendo sempre di più come destinazione golfistica e turistica internazionale di prim’ordine.

CAMPIONATO ITALIANO DI DOPPIO – MEMORIAL PAOLO DAL FIOR

I PREMIATI

1) Prisca Taruffi/Roberto Roversi 135 (66+69); 2) Mario Fornasari/Marco Dal Fior 139 (64+75); 3) Matteo Dore/Filippo Carota 141 (75+66). 1° Lordo: Roberto Lanza/Davide Governale 165 (79+86). 1° Amici: Davide Santandrea 38.

LA CLASSIFICA GENERALE

1) Prisca Taruffi/Roberto Roversi 135 (66+69); 2) Mario Fornasari/Marco Dal Fior 139 (64+75); 3) Roberto Lanza/Davide Governale 140 (66+74); 4) Matteo Dore/Filippo Carota 141 (75+66); 5) Marco Bucarelli/Giuseppe Negri 141 (68+73); 6) Gianni Piva/Marco Lanza 142 (68+74); 7) Paolo Maggi/Paolo Pacciani 143 (70+73); 8) Albert Tamietto/Maurizio Trezzi 143 (69+74); 9) Mauro Santoni/Massimo Colognola 146 (68+78); 10) Stefano Balducci/Ruggiero Palombo 147 (74+73); 11) Massimo De Luca/Stefano Cazzetta 149 (68+81); 12) Roberto Zoldan/Francesco Cevasco 157 (76+81); 13) Stefano Spisani/Stefano Nava 157 (72+85); 14) Elio Girompini/Domenico Calcagno 158 (71+87).

Questa voce è stata pubblicata in LE CRONACHE, NEWS. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *