IL CHALLENGE AIGG IN VENETO

Golf Club Colli Berici

FRASSANELLE E COLLI BERICI OSPITANO I GIORNALISTI DELL’AIGG

L’itinerario del Challenge AIGG 2018, dopo il tradizionale esordio romano, ha portato i giornalisti dell’associazione sulla rotta verso il Veneto. A ospitare la terza e la quarta prova del circuito, infatti, sono stati i percorsi del Golf Cub Frassanelle, a due passi da Padova, e del Golf Club Colli Berici, poco distante da Vicenza. Due tracciati assai diversi tra loro per personalità e disegno, ma decisamente interessanti ed entrambi usciti dalla matita dell’architetto veneziano Marco Croze.

Il Golf Club Colli Berici da fine 2017 è divenuto Partner di Play 54 per ottenere maggior circuitazione di giocatori tra i diversi Circoli , per  dare maggior offerta ai giocatori stranieri , per fare politiche di marketing comuni ,per scambio di esperienze ed altre attività mantenendo inalterata la sua indipendenza a livello societario e gestionale.

Il primo appuntamento della “due giorni” veneta ha visto i giornalisti dell’AIGG impegnati sul percorso del Golf Club Frassanelle, un affascinante tracciato ricavato all’interno di un meraviglioso parco costruito ai piedi del Colli Euganei verso la metà dell’800 dall’architetto Giuseppe Jappelli nella tenuta Pappafava, una nobile famiglia ancora oggi proprietaria del parco. Le 18 buche del circolo padovano si distinguono per la varietà del lay out che costringono il giocatore a valutare la strategia di gara su ogni colpo. Il più bravo a interpretare il tracciato, presentatosi in perfette condizioni, è stato Paolo Maggi, ritornato a far parte dell’AIGG dopo alcuni anni trascorsi all’estero per lavoro. Con 37 punti, unico a giocare sotto il proprio handicap tra gli oltre 40 giornalisti in gara, Maggi ha dominato la 1° Categoria mostrando di avere ancora una buona confidenza con ferri e palline. Alle sue spalle si sono classificati Gianni Piva e Roberto Lanza. La 2° Categoria ha visto il successo di un regolare Stefano Nava con 32 punti, seguito da Roberto Zoldan ed Emiliano Crespi. Da segnalare l’exploit di Marco Bucarelli che sul par tre della buca 11 ha fatto atterrare la pallina a meno di un metro dalla buca vincendo il Nearest to the Pin.

GC Frassanelle – Paolo Maggi, al centro, 1° Netto 1° Categoria

GC Frassanelle – Stefano Nava, a dx, 1° Netto 2° Categoria premiato dal Consigliere AIGG Massimo Colognola

A salutare i giornalisti dell’AIGG nel corso della premiazione avvenuta sulla terrazza della bellissima club house del circolo padovano, ricavata da un antico rustico della tenuta, è arrivato il presidente di Play Golf 54 e del Golf Club Della Montecchia, Paolo Casati, che ha fatto gli onori di casa mentre il tramonto rendeva ancora più intrigante la vista panoramica del percorso. Il giorno successivo, dopo un breve trasferimento, la comitiva dell’AIGG si è inerpicata sulla breve, ma ripida, stradina che dall’uscita della A4 di Montecchio Maggiore porta al Golf Club Colli Berici che dalla fine del 2017 è divenuto partner di Play 54 per ottenere maggior circuitazione di giocatori tra i diversi circoli , per  dare maggior offerta ai giocatori stranieri , per fare politiche di marketing comuni ,per scambio di esperienze ed altre attività mantenendo inalterata la sua indipendenza a livello societario e gestionale.  Negli ultimi anni il circolo di Brendola ha subito importanti interventi di ristrutturazione sia sul disegno del tracciato, oggi decisamente più giocabile, che sulle strutture con la realizzazione di una nuova ed elegante clubhouse. Posizionato su un’altura di 300 metri dalla quale si possono ammirare sullo sfondo i monti Lessini e le Piccole Dolomiti, il percorso è caratterizzato da vari saliscendi con le 18 buche che si snodano tra spazi aperti e boschi dove regnano querce, castagni e carpini. Con la recente revisione del percorso, che ha ridotto il numero delle buche cieche conferendo al tracciato una veste meno arcigna rispetto al passato, è migliorata anche la qualità della manutenzione che, come ha spiegato il Direttore Carlo Molon, sarà ancora più curata nell’immediato futuro. Considerata la morfologia del percorso è assolutamente consigliabile l’uso del cart grazie anche alla presenza di una efficiente rete di stradine ben posizionate. Delle “presunte” difficoltà del campo, che pretende più precisione che potenza, se ne è completamente disinteressato Marco Lanza che ha consegnato uno score di 42 punti, il migliore di giornata, grazie al quale si è imposto senza discussioni in 2° Categoria. Per Ruggiero Palombo e Stefano Nava, giunti alle spalle del vincitore, c’è stato poco da fare. Decisamente più combattuta, invece, è stata la battaglia per il podio nella 1° Categoria. Alla fine, ma solo per la discriminante del miglior score nelle seconde nove buche, la vittoria è andata a Gianni Piva, milanese per carriera professionale, ma nato da queste parti. Evidentemente l’aria di casa lo ha ispirato. Al secondo posto si è piazzato Marco Bucarelli, seguito da Sandro Marini. Nella graduatoria del Lordo Dario Bartolini ha primeggiato con una delle sue abituali belle prestazioni. Il Nearest to the Pin se lo è aggiudicato Emiliano Crespi che sul corto par tre della buca 18 ha fermato la sua pallina a poco più di un metro dalla bandiera. Dopo il “rompete le righe” che ha fatto seguito alla premiazione i giornalisti dell’associazione si sono dati appuntamento per il prossimo evento del Challenge AIGG 2018 che li vedrà impegnati sui campi toscani del Golf Club Montecatini e del Golf Club Le Pavoniere.

GC Colli Berici – Gianni Piva, a sx, 1° Netto 1° Categoria

GC Colli Berici – Marco Lanza, a sx, 1° Netto 2° Categoria

GC Colli Berici – Dario Bartolini, a sx, 1° Lordo premiato dal Consigliere AIGG Giuseppe Negri

GC Colli Berici – I premiati

GOLF CLUB FRASSANELLE – 18 aprile 2018

I PREMIATI

1° CATEGORIA: 1) Paolo Maggi 37; 2) Gianni Piva 32; 3) Roberto Lanza 31. 2° CATEGORIA: 1) Stefano Nava 32; 2) Roberto Zoldan 28; 3) Emiliano Crespi 27. 1° LORDO: Roberto Roversi 21. NEAREST TO THE PIN: Marco Bucarelli. 1° AMICI: Bruno Cogo 31.

LE CLASSIFICHE

1° CATEGORIA

1) Paolo Maggi 37; 2) Gianni Piva 32; 3) Roberto Lanza 31; 4) Roberto Roversi 31; 5) Marco Bucarelli 31; 6) Stefano Balducci 30; 7) Salvatore Brancati 29; 8) Paolo Pacciani 28; 9) Bucarelli Maurizio 26; 10) Sandro Marini 25; 11) Mario Fornasari 24; 12) Dario Bartolini 23; 13) Marco Dal Fior 22; 14) Maurizio Trezzi 22; 15) Marco Lanza 21; 16) Mario Nodari 17;

2° CATEGORIA

1) Stefano Nava 32; 2) Roberto Zoldan 28; 3) Emiliano Crespi 27; 4) Ruggiero Palombo 26; 5) Mauro Mosconi 26; 6) Matteo Dore 25; 7) Giuseppe Negri 25; 8) Massimo Colognola 25; 9) Alberto Carpinetti; 10) Paolo Pilla 23; 11) Filippo Carota23; 12) Stefano Spisani 23; 13) Pietro Ruo 21; 14) Giordano Tibalducci 16.

GOLF CLUB COLLI BERICI – 19 aprile 2018

I PREMIATI

1° CATEGORIA.: 1) Gianni Piva 34; 2) Marco Bucarelli 34; 3) Sandro Marini 33. 2° CATEGORIA.: 1) Marco Lanza 42; 2) Ruggiero Palombo 34; 3) Stefano Nava 33. 1° LORDO: Dario Bartolini 28. NEAREST TO THE PIN: Emiliano Crespi. 1° AMICI: Lucilla Sartori 35.

LE CLASSIFICHE

1° CATEGORIA

1) Gianni Piva 34; 2) Marco Bucarelli 34; 3) Sandro Marini 33; 4) Dario Bartolini 33; 5) Maurizio Trezzi 31; 6) Stefano Balducci 31; 7) Renato D’Argenio 29; 8) Roberto Roversi 28; 9) Marco Dal Fior 28; 10) Paolo Pacciani 28; 11) Mario Nodari 26; 12) Maurizio Bucarelli 25; 13) Michele Gallerani 23; 14) Mario Fornasari 23; 15) Paolo Maggi 20; 16) Salvatore Brancati 15.

2°CATEGORIA

1) Marco Lanza 42; 2) Ruggiero Palombo 34; 3) Sefano Nava 33; 4) Emiliano Crespi 29; 5) Alberto Carpinetti 27; 6) Stefano Spisani 26; 7) Matteo Dore 26; 8) Giuseppe Negri 25; 9) Sandro Vido 24; 10) Pietro Ruo 24; 11) Paolo Pilla 16;12) Carota Filippo 14; 13) Massimo Colognola 14.

 

Questa voce è stata pubblicata in LE CRONACHE. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *